Comune di Predaia vince il Sodalitas Social Award 2015

News on 9 Oct , 2015

Complimenti al ‪#‎ComunediPredaia‬ di cui abbiamo curato la campagna per la creazione del comune unico.

Il più autorevole Premio sulla Sostenibilità d’impresa in Italia

Istituito nel 2003 per premiare le migliori pratiche di Sostenibilità d’impresa, il SODALITAS SOCIAL AWARD è riconosciuto come una delle iniziative che in questi anni hanno più contribuito a diffondere la cultura della Sostenibilità d’impresa e la sua integrazione nelle strategie aziendali.

Dal suo avvio il SODALITAS SOCIAL AWARD ha registrato la partecipazione di 1.800 imprese con oltre 2.100 progetti. A valutarne la capacità innovativa e l’impatto, in base ai criteri del Modello EFQM per l’Eccellenza (European Foundation for Quality Management), una Giuria multistakeholder presieduta dal Rettore dell’Università Cattolica di Milano Franco Anelli.

L’Edizione 2015 del SODALITAS SOCIAL AWARD – conclusasi a Milano il 30 settembre scorso – si è articolata in 6 nuove categorie, pensate per valorizzare le iniziative più in linea con i driver della crescita sostenibile, e per dare visibilità all’impegno dei partecipanti ad orientare responsabilmente i loro programmi di Sostenibilità verso obiettivi di Crescita:
1. Innovazione Digitale; 2. Da economia lineare a economia circolare; 3. Terza rivoluzione industriale e nuovi sistemi produttivi; 4. Economia della condivisione; 5. Smart community, imprenditorialità e inclusione sociale; 6. Lavoro, sviluppo e valorizzazione delle persone.

Progetto organizzativo di fusione di cinque Comuni, del Comune di Predaia

L’Istituzione una delle otto Organizzazioni vincitrici del Sodalitas Social Award 2015

Il “Progetto organizzativo di fusione di cinque Comuni”
A fronte della contrazione delle risorse a disposizione che, nel corso degli ultimi anni, ha sempre più limitato le possibilità dei Comuni quali enti erogatori di servizi, è necessario ottimizzare le risorse presenti sul territorio al fine di contenere i costi per una migliore erogazione di servizi.

Il “Progetto organizzativo di fusione di cinque Comuni” è relativo alle procedure che hanno permesso il superamento di cinque realtà comunali mediante un processo di fusione con la costituzione del nuovo Comune di Predaia, realtà comunale con una superficie di 80 KMq costituita da 14 frazioni. Un processo esclusivamente organizzativo che non ha intaccato le identità storiche e culturali delle singole popolazioni ma che ha rafforzato un senso di appartenenza comune. Il progetto è finalizzato al conseguimento di una razionalizzazione della struttura organizzativa, un’ottimizzazione delle risorse mediante minori costi, economie di scala e ottenimento di contribuzioni incentivanti, realizzazione di una realtà istituzionale con maggiore forza e spendibilità sui territori circostanti e incentivazione di una rafforzata coscienza partecipativa a un ente maggiormente rappresentativo delle espressioni e delle esigenze territoriali.

Risultati
Minori costi della politica mediante diminuzione degli amministratori e diminuzione delle indennità corrisposte: (€ 121.504,00 annui), minori costi per spese di personale dirigenziale (€ 118.000,00 annui), incentivi economici regionali (€ 285.000,00 annui per 10 anni, in diminuzione per altri 10 per spese correnti, € 90.000,0 annui per 10 anni in diminuzione per altri 10 anni per spese di investimento, € 385.000,00 di contributo di attivazione per il 2015). Non sono secondari, inoltre, la consapevolezza e l’orgoglio da parte dei cittadini circa l’appartenenza a un Comune che si colloca nel contesto geografico di valle e provinciale come uno dei dieci più importanti della Provincia Autonoma di Trento.